Avanti i capricci


Non ho mai capito quando mamme, nonni, stranieri definiscono l'atteggiamento di un bambino "un capriccio".

Cosa è esattamente un capriccio? Secondo il dizionario è un "desiderio ostinato" oppure "esprimere con insistenza desideri singolari". Avete letto bene? È l'espressione ostinata e insistente di un proprio desiderio. Questo è meraviglioso!

È vero che per chi partecipa a questa espressione, a volte (ogni volta?) può essere faticoso, rumoroso e snervante. Sarebbe più comodo se il bambino si calmasse, lasciasse perdere, la finisse.

Ma io dico: bravi bimbi! Continuate ad esprimere ostinatamente con tutte le capacità a vostra disposizione i vostri desideri. E a noi grandi dico: facciamo valere anche noi un po' più rumorosamente i nostri desideri, con tutte le capacità a nostra disposizione!

Buona settimana consapevole!

#bethekey


I miei articoli
Articoli recenti
Follow Me
  • Facebook Classic