Identità integra

February 8, 2017

 

Può sembrare un ripasso di grammatica. E invece è un ripasso di una delle magie più potenti che ci siano: il verbo "essere".

 

Quando usi questo verbo con le persone, sia in positivo "io sono/tu sei..." che in negativo "io non sono/tu non sei..." ti esprimi sull'identità della persona. Ti esprimi sulla parte più profonda, più importante della persona. Perché quando SEI, è più di un comportamento. Quello che sei te lo porti dietro ovunque tu vada.

 

Da quando sono diventata consapevole di questa meravigliosa magia, ne faccio uso liberamente. Ogni volta pronuncio su me stessa su altri di essere, presto molta attenzione di SEMPRE E SOLTANTO utilizzarla in positivo. Per esempio: "Sei bella!"  "Sei simpatico!" Sei gentile"....

Come faccio allora quando è il momento di affrontare qualcosa che non va in me o nell'altro? Evito di attaccare l'identità della persona ("sei cattivo", "sei pigra", "sei stupido"). Fa molto male. Un modo utile per ridimensionare quello che ho da dire è di parlare a livello di comportamento, evitando il verbo essere ("hai fatto/non hai fatto..."). Così l'identità della persona rimane intatta.

E tu, la stai già usando questa magia?

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

I miei articoli

Mi hanno clonato il bancomat

October 24, 2016

1/1
Please reload

Articoli recenti

December 9, 2019

December 2, 2019

November 25, 2019

November 11, 2019

October 28, 2019

October 14, 2019

October 7, 2019

Please reload

Follow Me
  • Facebook Classic

CONTATTAMI PER SAPERNE DI PIU' O PER FISSARE UN INCONTRO CONOSCITIVO GRATUITO

ANJA J. CUCINOTTA

bethekeycoach@gmail.com

+39-338-292 0598

 

20091 Bresso (MI)

Italia

Follow me:

  • w-facebook

© 2016 by Anja J. Cucinotta